La stazione di Bellinzona fu costruita nel 1874, prima tappa della nuova infrastruttura ferroviaria. Il tratto da Biasca a Bellinzona fino a Locarno fu inaugurato nel Dicembre dello stesso anno come il tratto da Lugano a Chiasso. Sono queste le prime tratte ticinesi della linea ferroviaria che porta da Lucerna a Milano e che vennero completate con la costruzione della Galleria del Gottardo nel 1882.

Nei quadri di fine ottocento la stazione di Bellinzona ci appare isolata in aperta campagna e sarà proprio da questo territorio che nascerà l’attuale centro. Proprio in quel periodo Bellinzona diventa ufficialmente capitale del Canton Ticino. L’attuale viale della Stazione nasce, quindi, dall’esigenza di collegare l’antico borgo alla stazione ferroviaria. L’attuale via è caratterizzata da ville signorili, alberghi e palazzi disegnati da grandi nomi dell’architettura e si è trasformata in un asse urbano di riferimento in cui convivono armoniosamente la cultura dell’antico e le innovazioni del moderno.

A pochi passi dalla stazione trovate il Centro Commerciale al Castello di Bellinzona che ben si inserisce nel centro cittadino e che vi invita ad una visita nei suoi negozi esclusivi!